Il CDSC informa…

 

Don Gregorio De Francesco, benedettino, bibliotecario di Montecassino è tornato nella Casa del Signore

IMG_1581Il Centro Documentazione e Studi Cassinati porge sentite e sincere condoglianze per don Gregorio, tornato alla Casa del Signore ed esprime vicinanza all’intera comunità cassinense.

Gaetano de Angelis-Curtis
presidente

.
.

In ricordo di don Gregorio, pubblichiamo, di seguito, un articolo di Emilio Pistilli del 2001, tratto da «Presenza Cristiana, a. XI, n. 6-7 agosto-settembre 2001» dal titolo: I 50 anni di sacerdozio di don Gregorio De Francesco. […]

.
OFF TOPIC: “Quando un infante, cassinate doc, fu sospettato di regicidio”

Fernando De Rosa L'InchiestaDi seguito un articolo di Emilio Pistilli sul notaio cassinate Fernando De Rosa: un curioso caso prodotto tra motori di ricerca ed enciclopedie on-line. Chissà che gli inquirenti del tempo non abbiano inviato la polizia in casa De Rosa anche sulla base del ricordo dell’accusa (rivelatasi poi infondata) di correità in regicidio formulata nel 1912 a carico di un altro cassinate doc come Gaetano Di Biasio. “Nasce nel 1908, muore nel 1936 e … nel 2003 pubblica un libro sulla distruzione di Montecassino! Un veggente?  […]

.
.

Trasferimento dell’Archivio di Stato di Caserta

Trasferimento Archivio di Stto di CasertaRiceviamo e diffondiamo la comunicazione che ci è pervenuta dall’ Archivio di Stato di Caserta in cui si informano tutti gli utenti che l’Archivio trasferisce i propri uffici e parte del patrimonio documentario che conserva dall’appartamento al primo piano di Viale dei Bersaglieri alla Reggia di Caserta.

Le operazioni di trasferimento avranno inizio lunedì 27 marzo 2017: da questa data non sarà possibile garantire le operazioni di prelievo né accedere alla Sala di Studio di Viale dei Bersaglieri. […]

 

Progetto «Restauro dei monumenti La Memoria di Pietra»

2004-03-la-memoria-di-pietraIl Centro Documentazione e Studi Cassinati-Onlus plaude la meritoria iniziativa di cui il Cosilam si è  fatto promotore volto al restauro dei monumenti noti come “La Memoria di Pietra”. Il progetto iniziale fu il frutto di una opportuna sinergia tra Comune di Cassino e Marmi Zola su una lodevole idea proposta e concretizzata dal nostro presidente  onorario  Emilio  Pistilli.

> proposta di restauro da parte del Cosilam
> ringrazimenti del CDSC-Onlus

 

.Pubblicato il volume: “La prima guerra mondiale e l’alta Terra di Lavoro: i caduti e la memoria”

1-copertina-igm-tdlÈ stato pubblicato il nuovo volume, un progetto del Centro Documentazione e Studi Cassinati-Onlus e del Laboratorio di storia regionale dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale:

Gaetano de Angelis-Curtis, La prima guerra mondiale e l’alta Terra di Lavoro: i caduti e la memoria, Cassino 2016, ISBN 978-88-97592-34-1

 Per richiedere eventuali copie contattare l’autore

Comunicato Stampa n. 4/2016 – Il Cdsc-Onlus sul web con un nuovo sito e rinnovo del Direttivo

comunicato-stampaCassino, 5 dicembre 2016 – Il Centro Documentazione e Studi Cassinati Onlus ha attivato nuove opportunità di comunicazione al fine di promuovere una sempre più ampia e capillare diffusione degli aspetti culturali dei propri campi di interesse attraverso la messa online di un nuovo sito internet […]

Gaetano de Angelis-Curtis
Presidente del CDSC-Onlus

Lettera aperta al Sindaco di Cassino – Enrico Toti: anniversario del centenario della morte

lettera-sindaco_totiGent.imo Sig. Sindaco, Gent.ima Assessore,

come le SS.LL. ben sanno Enrico Toti, bersagliere ciclista volontario della Prima guerra mondiale, caduto a Monfalcone il 6 agosto 1916, Medaglia d’oro al V.M., è considerato un cassinate in quanto il padre, Nicola, era nato, appunto, a Cassino.  Il Cdsc-Onlus, come già espresso all’Assessore alla Cultura direttamente nell’incontro avuto il 2 agosto e poi in una nota scritta trasmessa, ha inteso illustrare l’opportunità che Cassino possa ricordare Enrico Toti […]

> Leggi la lettera

Gaetano de Angelis-Curtis
Presidente del CDSC-Onlus

Comunicato Stampa n. 1/2016 – La questione Albaneta e il Centro Documentazione e Studi Cassinati-Onlus

comunicato stampa cdscLa questione Albaneta e il Centro Documentazione e Studi Cassinati-Onlus.

Pur essendo oramai nota e chiara la posizione del CDSC-Onlus si precisa:

  1. il CDSC-Onlus ha aderito con consapevolezza alla petizione «salviamo l’Albaneta»;
  2. al CDSC-Onlus non è stato chiesto nulla;
  3. il CDSC-Onlus non sta fornendo nulla;
  4. persiste l’attenzione del CDSC-Onlus, pronto a intervenire nel caso in cui dovessero essere messi in atto scempi su aspetti di carattere storico-culturale.

Si restituisce al mittente la qualifica, anche duplice, di “voltagabbana”.

Gaetano de Angelis-Curtis
Presidente del CDSC-Onlus