Progetto di ricerca sulla figura di Gaetano Di Biasio


Print Friendly
 .
2012-19.jpgIl Centro Documentazione e Studi Cassinati – Onlus intende avviare un progetto teso alla rievocazione della figura di Gaetano Di Biasio che è stato uno dei protagonisti della vita sociale di Cassino della prima metà del Novecento in ambito professionale, politico e culturale. Infatti Di Biasio ha esercitato l’attività di avvocato, di cui il mondo forense cassinate ha riconosciuto e celebrato professionalità e capacità; ha svolto il ruolo di amministratore comunale a Cassino e provinciale a Caserta e si è candidato in due occasioni al Parlamento nazionale in cui, nella seconda, ha sfiorato l’elezione; ha animato gli ambienti culturali locali fondando vari giornali e periodici, pubblicando vari volumi di poesie e romanzi, nonché traducendo dei testi classici come i poemi virgiliani (Ene­ide e Georgiche).
Il progetto, nella sua prima fase, è teso al recupero di tutti quei materiali bibliografici e cartacei che sono in relazione con il personaggio (libri, periodici, giornali scritti da Di Biasio o a cui ha collaborato nel corso della sua vita, fotografie, documentazione come le delibere comunali ecc.) affinché possano essere messi a disposizione di tutti per consultazione. Tale reperimento dei materiali rappresenta l’aspetto più arduo. Una parte, però, è posseduta da alcuni soci del CDCS mentre altre parti verrebbero individuate, attraverso ricerche, in archivi pubblici e privati e attraverso il coinvolgimento di studiosi e collezionisti locali. La seconda fase prevede la stampa di una pubblicazione in cui raccogliere gli aspetti biografici del personaggio. A tale pubblicazione va allegato un supporto di memoria digitale multimediale, tipo Dvd-Rom. Su tale supporto informatico vanno trasferiti i materiali reperiti, quello librario acquisito e quello delle fonti a stampa rintracciate, oltre a fotografie e documenti del tempo. Infine si prevede l’allestimento di una mostra in cui esporre giornali e periodici, testi, libri e volumi, in originale o in copia, fotografie e documentazione archivistica.
In definitiva le pubblicazioni (a stampa e digitale) che raccolgono i dati biografici, professionali, quelli da amministratore di Di Biasio nonché i materiali inerenti la sua produzione letteraria e giornalistica, assieme alla mostra, tendono a divenire, esse stesse, strumenti di conoscenza e di divulgazione (ancor più preziosi se si considera la perdita, subita dal territorio, di volumi, libri, pubblicazioni, documentazione cartacea ecc. conservati in biblioteche e in archivi pubblici e privati, andati distrutti con gli eventi bellici connessi alla seconda guerra mondiale). La rievocazione della figura dell’avvocato-amministratore-letterato tende, dunque, anche alla ricostruzione di aspetti della società civile del cassinate tra la fine dell’Ottocento e il secondo dopoguerra offrendo uno spaccato degli ambienti culturali e politico-amministrativi in cui l’avvocato si formò e operò, e, al tempo stesso, compiendo un recupero dell’identità e della memoria locale così come traspare dalle molteplici sfaccettature di una personalità multiforme e poliedrica come quella di Di Biasio.

AVVISO
IL CDSC-Onlus sta costituendo un gruppo di lavoro sul progetto di ricerca sulla figura di Gaetano Di Biasio. Si invitano vivamente tutti i soci e gli amici del CDSC-Onlus che volessero farne parte, o volessero collaborare, nonché tutti quelli che fossero in possesso di materiale, di qualsiasi genere, utilizzabile per le pubblicazioni a stampa e digitale, e intendessero renderlo fruibile, a segnalare la propria disponibilità.

(27 Visualizzazioni)