San Pietro Infine – Convegno sull’Abate Marcone di Montevergine


Print Friendly

.

Studi Cassinati, anno 2008, n. 4

a cura dell’associazione “Ad Flexum”

È in avanzata fase di preparazione, su iniziativa dell’Associazione “Ad Flexum” il Convegno su uno dei più illustri personaggi di San Pietro Infine: Don Ramiro Marcone, che fu Abate di Montevergine (Avellino).
Il convegno, che si terrà a San Pietro il 30 maggio 2009, oltre alle autorità e ai familiari dell’abate, avrà come relatori importanti personalità nel campo della cultura. Per l’occasione sarà allestita anche una mostra fotografica specifica sull’abate (messa a disposizione dalla Biblioteca dell’Abbazia di Montevergine) e la ristampa anastatica della biografia dell’abate, scritta dal compianto Don Giovanni Mongelli, storico dell’Abbazia. È inoltre prevista la stampa degli atti del convegno.
Si spera poi, per tale occasione, di poter intitolare un luogo pubblico all’illustre cittadino. Ricordiamo che l’associazione “Ad Flexum”, ha già, dagli inizi di aprile, fatto richiesta scritta al sindaco e all’Amministrazione comunale affinché venissero attivate le procedure per l’intitolazione di una piazza, una strada o altro ad un personaggio tanto illustre. Ricordiamo che don Ramiro Marcone fu abate di Montevergine dal 1918 al 1952 e che oltre alle innumerevoli opere edilizie avviate all’Abbazia e alla vicina Mercogliano, svolse un’importante missione in Croazia, dal 1941 al 1945, per conto della Santa Sede. Vi sono poi le moltissime Lettere Pastorali e i saggi sulla Religione e sulla Storia della filosofia, che vanno ad affiancarsi all’altro prestigioso compito affidatogli dal re Vittorio Emanuele III e da mons. Giovanni Battista Montelli (il futuro papa Paolo VI) e cioè quello di custodire segretamente la “Sacra Sindone” per il periodo bellico. Cosa che fece egregiamente dal 1939 al 1946.
Continua, con questo convegno, l’opera di promozione culturale che l’associazione “Ad Flexum” di San Pietro Infine sta portando avanti da ormai sette anni. Intanto, insieme al “Dizionario Sampietrese”, curato dai soci Maurizio Zambardi, Antonietta Perrone e Amerigo Iannacone (che raccoglie quasi 3.000 termini dialettali, compreso toponimi e soprannomi), è in distribuzione la settima edizione dell’ormai noto Calendario dell’Associazione, che raccoglie immagini, inedite e rare, di San Pietro Infine distrutta.

(155 Visualizzazioni)