Quando Cassino divenne città (sequenza fotografica)


Print Friendly, PDF & Email

 

Studi Cassinati, anno 2007, n. 1

Le foto che seguono sono state messe gentilmente a disposizione dalla Tipografia Ugo Sambucci di Cassino.

 

La difficile ripresa tra le macerie.

La difficile ripresa tra le macerie.

La difficile ripresa tra le macerie.

La difficile ripresa tra le macerie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Montecassino: la ricostruzione tra le macerie.

Montecassino: la ricostruzione tra le macerie.

 

4

Un momento di raccoglimento a Montecassino

 

La futura piazza XV Febbraio con le case per senza tetto del quartiere Fraschetti alla fine degli anni Quaranta.

La futura piazza XV Febbraio con le case per senza tetto del quartiere Fraschetti alla fine degli anni Quaranta.

 

Piazza Diaz con la prima edicola ed il primo distributore di Carburante.

Piazza Diaz con la prima edicola ed il primo distributore di Carburante.

 

Piazza XV Febbraio con la stazione di Zeppieri e l’hotel Continental.

Piazza XV Febbraio con la stazione di Zeppieri e l’hotel Continental.

 

Piazza Diaz e, sullo sfondo, le case popolari costruite dall’impresa Fraschetti.

Piazza Diaz e, sullo sfondo, le case popolari costruite dall’impresa Fraschetti.

 

Piazza Diaz con l’alimentari Pietroluongo e il Bis Bar (Tea Room).

Piazza Diaz con l’alimentari Pietroluongo e il Bis Bar (Tea Room).

 

Viale Dante negli anni Cinquanta.

Viale Dante negli anni Cinquanta.

 

Cassino nel 1953/54.

Cassino nel 1953/54.

 

Cassino negli anni Sessanta.

Cassino negli anni Sessanta.

 

Cassino negli anni Sessanta.

Cassino negli anni Sessanta.

 

Montecassino: la ricostruzione è quasi ultimata.

Montecassino: la ricostruzione è quasi ultimata.

 

Montecassino: in primo piano la cappella di S. Agata .

Montecassino: in primo piano la cappella di S. Agata .

 

Uno dei fornici d’ingresso all’anfiteatro.

Uno dei fornici d’ingresso all’anfiteatro.

 

L’ospedale civile Gemma De Posis, inaugurato il 1° aprile 1958.

L’ospedale civile Gemma De Posis, inaugurato il 1° aprile 1958.

 

Piazza Diaz negli anni Settanta.

Piazza Diaz negli anni Settanta.

 

Piazza Labriola negli anni Settanta.

Piazza Labriola negli anni Settanta.

 

La stazione ferroviaria negli anni Settanta.

La stazione ferroviaria negli anni Settanta.

 

Il carro armato in piazza Garibaldi.

Il carro armato in piazza Garibaldi.

 

Piazza Xv Febbraio negli anni Settanta.

Piazza Xv Febbraio negli anni Settanta.

 

Piazza Diamare e Viale Dante negli anno Ottanta.

Piazza Diamare e Viale Dante negli anno Ottanta.

 

Corso della Repubblica negli anni Ottanta.

Corso della Repubblica negli anni Ottanta.

 

Corso della Repubblica negli anni Ottanta.

Corso della Repubblica negli anni Ottanta.

 

La chiesa di S. Antonio negli anni Ottanta.

La chiesa di S. Antonio negli anni Ottanta.

 

Viale Dante negli anni Ottanta.

Viale Dante negli anni Ottanta.

 

Le case popolari di Via Ariosto, ex quartiere “Birra Peroni”.

Le case popolari di Via Ariosto, ex quartiere “Birra Peroni”.

 

La ricostruita chiesa di S. Pietro.

La ricostruita chiesa di S. Pietro.

(976 Visualizzazioni)