Editoriale


Print Friendly

 

Studi Cassinati, anno 2001, n. 1

Compito fondamentale che si è assunto il CDSC è quello della ricerca e della raccolta, in ambito soprattutto storico locale, di tutto quanto possa concorrere alla  conoscenza e all’approfondi- mento del passato delle nostre popolazioni. Ma raccogliere e documentare senza divulgare, senza, cioè, far partecipi gli altri dei risultati delle ricerche, sarebbe lavoro sterile, fine a se stesso. È da tale considerazione che nasce questo periodico. Dunque nessuna volontà, da parte nostra, di porci in concorrenza con altre analoghe e sicuramente più prestigiose pubblicazioni: vuole essere semplicemente uno strumento di lavoro, di valutazione e di diffu- sione del nostro operato. Non mancheremo, tuttavia, di ospitare eventuali interventi di altri studiosi o anche lettori che vorranno farci pervenire le proprie segnalazioni o ricerche. Tutto ciò, ovviamente, potrà anche essere materia di dibattito cul- turale condotto all’insegna di serena contrapposizione, senza pre- clusioni ideologiche e lontano da posizioni sterilmente preconcette. Non mancheremo, infine, di proporre, ai nostri lettori e agli studio- si, la pubblicazione di documenti di difficile reperimento o consul- tazione che possano contribuire alla ulteriore conoscenza del nostro passato. L’ambito territoriale di interesse dei nostri studi e di questo perio- dico è il Cassinate, intentendo, con tale riferimento, i paesi della ex Terra Sancti Benedicti e della possibile ed auspicabile provincia di Cassino: vale a dire il basso Lazio ed i limitrofi territori del Casertano e Venafrano.

e. p.

(29 Visualizzazioni)