Uomini della storia: Achille Spatuzzi. Le grandi epidemie malariche (1821-1825-1879) nella valle del Liri e l’avvio dei progetti di risanamento


Print Friendly

Francesco Di Giorgio, Cassino 2018.
.

Presentazione

DiGiorgioSGLreduxUna comunità, grande o piccola ch’essa sia, non può non conoscere la propria storia che appartiene a tutti, a maggior ragione quando si tratta del vissuto di un’area circoscritta nel territorio, ma che rischia di disperdersi definitivamente nell’arco di qualche generazione.

Figure come quelle di Achille Spatuzzi e del suo allievo Alberto Lutrario fanno parte della storia dell’umanità per i loro studi scientifici, per le loro affermazioni professionali, per i loro lungimiranti interventi in campo sanitario, attività che vanno oltre il tempo e il luogo ma, ancora oggi, sono parte anche e soprattutto della storia di San Giorgio a Liri.

Uno degli strumenti fondamentali per la conoscenza della storia, del passato, è il testo scritto e proprio per conoscere e approfondire il percorso di vita umana e professionale di due eminenti personalità originarie del nostro Comune, motivo di orgoglio e utile viatico per rafforzare l’unità e l’identità dell’intera comunità, l’Amministrazione comunale di San Giorgio a Liri ha inteso sostenere e sollecitare la pubblicazione del volume di Francesco Di Giorgio Uomini della storia: Achille Spatuzzi, le grandi epidemie malariche nella valle del Liri e l’avvio dei progetti di risanamento ambientale del territorio.

In tale ottica il sostegno offerto a questo volume rappresenta uno dei punti di quel percorso iniziato nove anni or sono e costituisce una delle attività culturalmente più rilevanti, fondamentali, importanti e prestigiose della mia Amministrazione, le quali, poste in essere in tale arco di tempo, hanno caratterizzato, orgogliosamente, il mandato di sindaco della mia città.

 

On. Modesto Della Rosa, Sindaco di San Giorgio a Liri

(122 Visualizzazioni)