Anno 2018: n. 4


Print Friendly

.

STUDI CASSINATI

Bollettino trimestrale di studi storici del Lazio meridionale
Anno XVIII, n. 4, Ottobre – Dicembre 2018 >Scarica il pdf

.

In questo numero:

Pag.    243 – G. Petrucci, Porta San Biagio di S. Elia Fiumerapido.
“        248 – B. Di Mambro, C.I.L. 5163. L’epigrafe rupestre di Casalucense.
“        253 – A. Marino, Leonardo di Paolo da Meola da Pontecorvo: eretico.
“        257 – G. de Angelis-Curtis, Modifiche territoriali, amministratori e soppressione di Terra di Lavoro: Bicentenario dell’elevazione di Caserta a capoluogo di provincia (1818-2018).
“        261 – C. Jadecola, Si interessò anche alle antiche vicende del territorio e della diocesi aquinate: Mons. Rocco Bonanni a novanta anni dalla morte.
“        265 – E. Pistilli, Un martire cassinate dimenticato: Tommaso Piano.
“        272 – G. de Angelis-Curtis, Elementi di toponomastica cittadina.
“        276 – F. Di Giorgio, Il Cdsc e le giornate FAI: Il Palazzo dell’Aeronautica Militare a Roma.
“        282 – L. Coletta, La Costituzione Repubblicana del 1948 e il contributo del territorio: Giuseppe Cataldi.
“        286 – Sant’Ambrogio sul Garigliano 6 ottobre 2018: La comunità ha reso omaggio ad Angelo Riccardi fulgido esempio per le generazioni più giovani.
“        288 – Cassino. Presentazione del volume: Grande Guerra. Un racconto in cento immagini.
“        290 – San Pietro Infine_1. Presentazione del romanzo storico: Il diario perduto: Le ragioni di John e Franz.
“        291 – San Pietro Infine_2. Convegno: Don Antonio Colella, nel cuore di tutti.
“        293 – San Pietro Infine_3: Il «Calendario Ad Flexum 2019» e la mostra fotografica «Gli ultimi artigiani della stramma».
“        295 – Cassino. Presentazione del volume: Il campo di Concentramento di Cassino-Caira nella Prima guerra mondiale.
“        298 – Centenario della Grande Guerra_1: Cervaro.
“        301 – Centenario della Grande Guerra_2: Alvito.
“        302 – Centenario della Grande Guerra_3: N. Capezzuto, IIS Medaglia d’Oro – Città di Cassino.
“        303 – Centenario della Grande Guerra_4: «Letterature dal fronte». La grande storia d’Italia.
“        304 – Centenario della Grande Guerra_5: G. Antonelli, Villa Santa Lucia.
“        305 – Assemblea del Cdsc e presentazione del volume: La guerra dimenticata.
“        306 – Recensioni Bibliografiche.
“        308 – F. De Napoli, XL anniversario del Centro Culturale «Paideia» (1978-2018).
“        310 – La scomparsa di Antonio Di Zazzo.
“        311 – In ricordo di Maria Renata Gargiulo.
“        313 – elenco soci cdsc 2018
“        316 – EDIZIONI CDSC
“        319 – Indice Annata 2018

.

Il Centro Documentazione e Studi Cassinati porge sentite e sincere condoglianze alla socia Brunella Vacca e alla sua famiglia, per la scomparsa del caro coniuge

 Antonio

.

Il Centro Documentazione e Studi Cassinati porge sentite e sincere condoglianze ai soci Mariarosaria Arciero e Danilo Salvucci e a tutta la famiglia, per la scomparsa della cara mamma e suocera

 Teresa Mazzeo Arciero

 .

In ricordo di

 Mario Maraone

Cervaro 2.12.1957 – Roma 23.1.2019

 .

Mario, Mariolino amico sincero, compagno di banco, medico, geriatra, esempio unico di bontà, di correttezza, di professionalità, di capacità, di serietà, di gentilezza come possono testimoniare tutti quelli che hanno avuto il privilegio di conoscerti.
Mario, Mariolino figlio, fratello, marito, padre, zio, hai ricevuto un’educazione speciale e un’educazione speciale hai dato con tua moglie ai tuoi figli.
Mario, Mariolino alla spensieratezza della gioventù con i tanti motorini guidati, con le vacanze al mare o ai monti, con la condivisione di momenti storici, con le prime esperienze musicali, con lo studio quotidiano poi con quello univeritario fino alla laurea e alla specializazione sei sempre stato un punto di riferimento capace di dispensare sagaci e utili consigli, di stemperare o allietare qualsiasi situazione con serenità, con una battuta mai volgare ma sempre acuta, sempre pertinente, sempre appropriata. Mai, mai una parola fuori posto o di troppo, mai, mai un gesto fuori luogo ma sempre un sorriso sulle labbra, un consiglio sincero e spassionato. Sei sempre stato più maturo di tutti, più avanti di tutti. Il tuo lato artistico ti ha portato ad abbracciare uno strumento musicale come la batteria sostituita poi nella maturità dal basso, lo strumento musicale meno appariscente fra tutti ma quello indispensabile per sottofondo e soprattutto ritmo, lo strumento che più si avvicina al tuo carattere, mai appariscente, che da ritmo e attorno al quale ruota, dipende il senso della vita della famiglia, delle amicizie.

Mario, Mariolino noi tutti ti ringraziamo dal profondo del cuore per averci dato la possibilità di essere stati tuoi amici, per averci concesso la tua amicizia, per averci onorato con la tua amicizia.

Mario, Mariolino lassù c’è qualcuno che ha visto le tue tante qualità e ha deciso di chiamarti in Paradiso, evidentemente c’è bisogno di te lassù.

.

(191 Visualizzazioni)