Istituto di Istruzione Superiore Medaglia d’oro Città di Cassino. «Festa dell’Europa» – 3a Edizione.


Print Friendly, PDF & Email

 

«Studi Cassinati», anno 2022, n. 2
> Scarica l’intero numero di «Studi Cassinati» in pdf
> Scarica l’articolo in pdf

.

In occasione della ricorrenza della «Festa dell’Europa» coincidente con la storica Dichiarazione di Robert Schuman, l’Istituto di Istruzione Superiore «Medaglia d’oro – Città di Cassino», con il patrocinio della Regione Lazio, dell’Università di Cassino, del Comune di Cassino, e dell’Asdoe, del Cai, della BPC, del Centro documentazione e Studi Cassinati-Aps come soggetti partner, riprendendo una tradizione già avviata da vario tempo ma interrottasi negli ultimi due anni a causa della pandemia, si è fatto promotore di una serie di articolate iniziative succedutesi tra il 3 e il 9 maggio.

Il 3 e il 4 maggio si sono tenute presso l’Auditorium dell’Istituto due Conferenze-dibattito coordinate dal dirigente scolastico Marcello Bianchi e dai proff. Antonio Riccardi e Mauro Cernesi. La prima sul tema «Storia, presente e prospettive dell’Unione Europea» che ha visto la partecipazione (in videoconferenza) dell’on. Pina Picierno, vicepresidente del Parlamento Europeo mentre gli studenti appartenenti alle classi ambasciatrici UE nel programma Epas hanno tracciato il ricordo del presidente David Sassoli ed hanno presentato un filmato realizzato integralmente da loro; la seconda sul tema «I venti anni dell’Euro», La Banca Popolare del Cassinate e gli anni della Presidenza Draghi con la relazione svolta dal prof. Vincenzo Formisano, ordinario Unicas e Presidente della Banca Popolare del Cassinate.

Il 5 maggio si è svolta l’Assemblea degli studenti con focus sui programmi di studio e di lavoro dell’Unione Europea mentre il 7 maggio, presso l’Aula Pacis di Cassino, il Coro dell’Associazione Docenti Europei (al pianoforte M° Suraya Zaldi – direttore M° Mauro Niro) ha tenuto il Concerto «Melodie per un’Europa di pace».

Venerdì 6 maggio una delegazione di studenti, docenti e amministratori della città di Cassino si è portata nell’isola di Ventotene. Nell’ambito di una breve ma suggestiva cerimonia è stato provveduto all’accensione della fiaccola europea nonché si è tenuta la visita ai luoghi del confino con omaggio alla tomba di Altiero Spinelli.

Infine il 9 maggio si è svolta la «Marcia Cassino-Montecassino». Dopo l’accensione del braciere del monumento ai caduti con la fiaccola europea i partecipanti hanno marciato portando la fiaccola della pace accolta a Montecassino dall’abate dom Donato Ogliari (gdac).

.

(2 Visualizzazioni)