Omaggio a Benedetto XVI.


Print Friendly, PDF & Email

.

«Studi Cassinati», anno 2022, n. 4
> Scarica l’intero numero di «Studi Cassinati» in pdf
> Scarica l’articolo in pdf

.

Sua Santità Benedetto XVI il 31 dicembre 2022 ha fatto ritorno alla casa del Padre.

Insigne teologo, Joseph Ratzinger seppe raccogliere la difficile eredità di un importante papato quale quello di Giovanni Paolo II, poi proclamato santo.

Legato, come il suo predecessore, a Montecassino fin dal nome scelto per il suo pontificato, Benedetto XVI svolse una visita pastorale nella Terra Sancti Benedicti il 24 maggio 2009 accolto a Cassino (nell’ex campo Miranda) da una strabocchevole presenza di fedeli.

.

.

Il Centro Documentazione e Studi Cassinati-Aps

esprime con afflizione profondo cordoglio e ricorda la figura di Sua Santità

 

Benedetto XVI

il papa della gentilezza

 

 

Joseph Ratzinger

teologo – pontefice – papa emerito

16.IV.1927 – 31.XII.2022

 

1946 – 1951:                          studente di Filosofia e teologia

28.06.1951:                           ordinazione sacerdotale

1953:                                     laurea in Teologia

1957:                                     libero docente di Teologia fondamentale e di Dogmatica

1974:                                     pubblicazione del volume Dogma e predicazione

25.03.1977:                           nomina ad arcivescovo di Monaco di Baviera

27.06.1977:                           nomina a cardinale

25.11.1981:                           nomina a prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede

19.04.2005 – 28.02.2013:      pontefice

01.03.2013 – 31.12.2022:      papa emerito

 

 

Papa Ratzinger nel suo ultimo viaggio ha voluto indossare l’anello di San Benedetto, a simboleggiare il profondo legame ed amore che lo univa all’Abbazia di Montecassino.

La salma di Papa Benedetto XVI è esposta a Roma nella basilica vaticana e il Sommo Pontefice al dito riporta l’anello che gli era stato donato, secondo quanto si apprende, da Monsignor Gino Reali, Vescovo Emerito della Diocesi di Porto-Santa Rufina, nel Lazio, ma di origine umbra.

Infatti il segretario particolare di Ratzinger, Monsignor George Gaenswein, avrebbe preso questa decisione di fare indossare questo anello a Benedetto proprio per ricordare il legame tra il Papa e il Santo di Norcia (Francesca Messina, www.leggocassino.it).

(14 Visualizzazioni)