Il cortometraggio realizzato dall’ITCG di Cassino tra i finalisti del concorso nazionale «Dalle aule parlamentari alle aule di scuola». Riconoscimento alle classi V «D» e V «E».


Print Friendly

.

«Studi Cassinati», anno 2018, n. 2
> Scarica il numero di «Studi Cassinati» in pdf
> Scarica l’articolo in pdf

.

di Rita Cacciami*

21 ITCG1La scuola e le istituzioni territoriali, grazie alla presenza del prefetto merito Piero Cesari e del sindaco Carlo Maria D’Alessandro, hanno riservato loro onori e meriti. Anche se non hanno vinto il primo premio. Sono arrivati, infatti, finalisti al concorso nazionale «Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione», con il progetto dal titolo «La Costituzione italiana: settant’anni e non sentirli, tra eredità ed impegno».

[Il 7 giugno 2018], nella biblioteca comunale è stato proiettato il video realizzato dagli studenti dell’Itcg «Medaglia d’Oro» Città di Cassino e presentato dalle classi V D e V E. In occasione del 70° anniversario della Costituzione, gli studenti, sotto la guida del Dirigente, Prof. Marcello Bianchi e dei docenti di Scienze giuridiche ed economiche, Proff. Antonio Riccardi e Maria Rita Capezzone, in seguito ad un’attenta analisi dei principi costituzionali, di cui si è posta in risalto l’attualità, si sono cimentati nella realizzazione del cortometraggio.

Le riprese hanno avuto luogo, in parte, all’interno dell’Istituto ed in parte presso il cimitero di guerra del Commonwealth di Cassino dove i ragazzi hanno reso omaggio ai giovani caduti durante la Seconda Guerra mondiale. Le immagini del bombardamento di Montecassino sono state inserite a simboleggiare le terribili conseguenze della guerra, mentre la mole del monastero ricostruito, ripresa da una finestra della scuola, simboleggia la speranza e la rinascita.

Con grande emozione, dopo il saluto del primo cittadino che si è complimentato con i ragazzi, è intervenuta la professoressa Capezzone che ha spiegato con quale emozione e livello di sensibilità gli alunni si siano impegnati nel progetto.

21 ITCG2Particolarmente suggestiva la proiezione, che ha come voce narrante il professor Elio Pascarella, già docente in materie giuridiche dell’istituto, come ha ricordato nella presentazione il professor Antonio Riccardi, che ha seguito da vicino il percorso formativo dei ragazzi per la partecipazione al bando.

Si è mostrato particolarmente orgoglioso, e non poteva essere altrimenti, il dirigente scolastico professor Marcello Bianchi, che ha seguito con attenzione tutte le fasi del concorso.

Molto interessanti gli spunti culturali che hanno fornito, nei rispettivi interventi, sia l’ex prefetto dottor Cesari, che ha ricordato i principi della Costituzione ed il suo valore. Così come ha sottolineato la valenza del lavoro svolto dagli studenti. «Un lavoro intelligente e originale, che vi ha portato a raggiungere un bellissimo traguardo, quello della finale. Siatene orgogliosi e fieri».

Allo storico Gaetano de Angelis Curtis il compito di fornire, attraverso un rapido quanto efficace excursus dei fatti più salienti, alcune tappe fondamentali, dallo Statuto Albertino in poi.

Infine, il ricordo dei 100mila morti, i caduti in guerra.

Un tributo forte, sentito, che ricorre anche nel video quando gli studenti posano sulle tombe dei soldati che riposano nel cimitero inglese di Cassino, una copia della Costituzione. In un territorio che è stato devastato dalla guerra, la nostra Costituzione diventa un simbolo ancora più importante.

Ed un punto di riferimento per i giovani.

.

* «L’Inchiesta», venerdì 8 giugno 2018.

.

(62 Visualizzazioni)